Non volevo parlare di Sanremo,ma l’occasione è ghiotta per fare alcune considerazioni sulla musica e la decandenza che sempre piu’ la nostra televisione riesce a mettere in evidenza.
Una decadenza che viene da lontano che si puo’ vedere in ogni angolo delle nostre strade.
Ieri lo spettacolo,per quanto poco sia riuscita a rimanere di fronte allo schermo, è stato di una tristezza infinita.
La vera rappresentazione della decadenza.
Dovremmo ribellarci e non permettere a nessuno di rappresentarci in un modo simile.
Alziamo la testa ,gente,svegliamoci…

Pensavo agli anni passati ai grandi indimenticabili…

 

Annunci

Informazioni su Anna Laura

Tutto cio' che non mi distrugge mi rende piu' forte.

»

  1. Anonimo ha detto:

    Condivido e confesso che sono anni che non lo guardo: la compagnia di un libro mi gratifica di più…

  2. Bob mi sconvolge sempre.
    Non l’ho seguito, mio marito sanremese di adozione ogni tanto cambiava quando Ballarò mandava la pubblicità, io non ero presente in salotto, lo studio dove mi trovavo è ad alcuni metri di distanza pur avendo la porta chiusa potevo udire i mugugni del consorte. Non so nulla… però i quotidiani riportano qualcosa in particolare sul quel gadan di Celentano e i suoi sproloqui. Che pena…. la natura li premia regalando loro una voce stupenda, a quanto pare c’è chi si suicida e chi, sentendosi un unto dal signore, rompe i coglioni a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...