L’ultimo viaggio

Ieri ho accompagnato papà nel suo ultimo viaggio.

Una giornata molto fredda,ma il mio cuore non è riuscito a sentire il freddo che mi circondava.

Sono stata vicina a lui per due giorni,in una cameretta bellissima ,con un quadro che rappresentava un cielo immenso.

Ho volato con l’anima assieme a lui e ci siamo detti tantissime cose.

In silenzio.

Una musica cellestiale circondava l’atmosfera .

Ci siamo sentiti vicini ,cosi’ tanto da sentirlo ,ancora ora che sto scrivendo accanto a me.

Sono sicura che lui è qui e non mi lascerà mai.

La mia mamma-bambina ed io siamo state la ragione della sua vita e lo sarà oltre la vita.

Anche se sto piangendo ,sento nel mio cuore una serenità che prevarica tutte le amarezze degli ultimi giorni.

Sarà cosi’ che continuero’ i miei giorni sperando che un raggio di luce buchi sempre le nuvole per ricorarmi che lassu’ c’è qualcuno che mi ama davvero.

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su Anna Laura

Tutto cio' che non mi distrugge mi rende piu' forte.

»

  1. Gabriele De Ritis ha detto:

    Sono momenti preziosi, Laura, che fai bene a fermare con la scrittura.
    Il significato di chi ci lascia va definito mille volte nel tempo, per fissare il valore di eterni per tutti coloro che abbiamo amato.
    Un abbraccio forte.
    Gabriele

  2. lisa ha detto:

    Un affettuoso abbraccio.

  3. alessandra ha detto:

    E’ così Laura, proprio così, ora più che mai sentirai il suo amore ,lo sentirai nel tuo cuore e tutt’attorno a te…Cara Laura mi unisco al tuo pianto facendolo anche mio, comprendo la spiritualità di questo momento e ti voglio tanto bene. Un abbraccio

  4. Capisco…. Una quindicina di giorni fa a carrara battè il terremoto, una scossa definita forte tanto da far scendere in strada i miei vicini. Ero in casa, la stessa dimora in cui ebbi il primo contatto con il “bobolo” quando avevo 5 anni. Da allora la paura di quell’evento non mi ha lasciato. Chissà che una Anima Bella non abbia voluto proteggermi, forse per farsi perdonare di avermi trasmesso la stessa sua paura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...