Ho pensato stamattina

Ho pensato stamattina:
non ritorna più la magia della vita
non ritorna.
Ma ecco, il sole improvviso in casa mia
essenza viva per me
e il tavolo con il pane
è oro
e il fiore sul tavolo e le tazze
oro
e cosa ne è stato della tristezza?
C’è splendore anche nella tristezza.

Zelda, Shirìm [Poesie], ed. Hakibbutz Hameuchad, Israele 1979/2006 XII edizione, p. 115. Dalla raccolta “Ecco il monte, e il fuoco”.

Annunci

Informazioni su Anna Laura

Tutto cio' che non mi distrugge mi rende piu' forte.

»

  1. stefano ha detto:

    …..forse mi sono confuso : un attimo fà ho visto una fotografia di ispirazione “morandiana”…….una natura morta che ora risorge, come dettaglio, nella vitalità della casa.

    Come accade nel testo poetico, anche la realtà si presta a repentine mutazioni !!!

    buona giornata Stefano

  2. maipersempre ha detto:

    Non ti sei confuso Stefano….è stata una “repentina mutazione”…chè dopo un attimo di tristezza è tornata “la magia della vita”!

  3. poetikando ha detto:

    Oh, lo penso spesso anch’io… E poi mi scopro a incantarmi di fronte alle cose più semplici ed è vero: c’è splendore e magia anche nella tristezza, in ogni cosa che desta dentro di noi un’emozione e ci fa sentire vivi.
    Un abbraccio!
    *danj

  4. Steve ha detto:

    Something will always come along and brighten up the day.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...