La routine trasforma il tempio in una fabbrica.

Distrugge tutto ciò che è creativo.

Difatti creare significa formare dal nulla!

S’è tentati d’esclamare: Evitate la routine!

Fate che tutto sia un principio, come se un principio non fosse stato mai!

Non sappiate niente, ma pensate e sentite, e così imparate ad essere capaci!



Annunci

Informazioni su Anna Laura

Tutto cio' che non mi distrugge mi rende piu' forte.

»

  1. Wolfghost ha detto:

    Eppure, vedi, la routine e’ indispensabile, puo’ anzi essere uno strumento prezioso, bisogna solo limitarne il campo di azione.
    Pensa un po’ a quanto tempo avresti a disposizione se dovessi pianificare da zero ogni tua azione – come fare la spesa – come se fosse tutta una attivita’ nuova… Zero, avresti zero tempo libero 😉

    La routine e le comodita’ dovrebbero servire a sollevarci dalle basse pratiche quotidiane liberandocene piu’ in fretta, cosi’ da avere davvero piu’ tempo per cio’ che conta.

    Il punto e’ che a volte la routine finisce anche in cio’ che conta, e li’ no, li’ non va bene 🙂

  2. maipersempre ha detto:

    Si Wolf,
    però ecco, anche la spesa sarebbe piu’ bello farla:
    1) non comprerei sempre le solite cose
    2) sarei piu’ attenta ai prezzi
    3) mi fermerei piu’ spesso a chiacchierare coi vicini di carrello ,senza sbuffare continuamente.
    4) riuscirei persino a trovare romantico l’angolo delle scope e dei guanti di plastica
    5) e per ultimo mi comprerei una marea di profumi e oli essenziali riuscendeo finalmente a convincermi che va bene risparmiare…ma è bello anche spendere nelle cose meno importanti.
    Insomma,farei una spesa creativa…cosi’ da preparare ogni sera un pranzetto con crostini al salmone,ostriche veraci,vino bianco fresco… ma anche un mazzo di fiori al centrotavola e una candela accesa aromatizzata con oli essenziali all’arancia amara.!

  3. auradanzante07 ha detto:

    tutto ciò di cui tu parli fa parte della “mia routine”
    1) non comprare sempre le solite cose
    2) stare piu’ attenta ai prezzi NON COME FISSAZIONE
    3) fermarmi piu’ spesso a chiacchierare coi vicini di carrello ,senza sbuffare continuamente.
    4) riuscirei persino a trovare COLORATO l’angolo delle scope e dei guanti di plastica
    5) e per ultimo mi comprerei una marea di profumi e oli essenziali riuscendeo finalmente a convincermi che va bene risparmiare…ma è bello anche spendere nelle cose meno importanti. IO SONO GIAì CONVINTA DA TEMPO DI QUESTO.
    Insomma,farei una spesa creativa…cosi’ da preparare ogni sera un pranzetto con crostini al salmone,ostriche veraci,vino bianco fresco…ma anche un mazzo di fiori al centrotavola e una candela accesa aromatizzata con oli essenziali all’arancia amara.!
    NON FAREI MAI UNA CENA APPETITOSA COME LA TUA PER INCOMPETENZA…MA METTEREI SEMPRE FIORI AL CENTROTAVOLA ED UNA CANDELA ACCESA AROMATIZZATA. CAMBIEREI SEMPRE IL PROFUMO DELLA CANDELA ED I FIORI.
    un sorriso
    aura

  4. maipersempre ha detto:

    auradanzante07,
    complimenti!
    da oggi in poi farò che sia anche la “mia”.

  5. akrab ha detto:

    Dipende un po’ dal carattere, il tipo abitudinario ama la routine, tante volte avrebbe la possibilità di cambiare ma lui in modo metodico continua la sua vita. Le difficoltà nascono probabilmente quando due persone con caratteri differenti devono convivere, in questo caso la persona che deve subire la routine viene a trovarsi in una situazione poco piacevole. Un caro saluto!

  6. stefano ha detto:

    …..più che al testo mi affido all’immagine dove la piacevolezza della composizione ha origine dalla conoscenza di regole compositive che, solo apparentemente, restano nascoste.
    Perchè ci sia trasgressione occorre avere consapevolezza della regola…….diversamente la trasgressione diventa regola.
    Un caro saluto, Stefano

  7. enrico ha detto:

    perchè avete paura della routin?oggi si deve correre a fare sempre cse diverse,il motivo è la malattia dell uomo moderno…beati i nostri avi che vivevano paciosi e lenti, tutto il tempo a gustarsi la vita attimo per attimo nella loro saa routin…………

  8. enrico ha detto:

    ammazza sono riuscito a sbagliare 2 volte a scrivere routine… la fretta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...