Penso che forse a forza di pensarti
potrò dimenticarti, amore mio.


Annunci

Informazioni su Anna Laura

Tutto cio' che non mi distrugge mi rende piu' forte.

»

  1. light ha detto:

    Mi piacerebbe conoscerne il modo.

    Amare dimenticando di amare.

  2. maipersempre ha detto:

    Light,
    vorrei tanto conoscerlo anch’io!

  3. wolfghost ha detto:

    Non credo sia un buon metodo pero’! 😉 eheheh Chissà… forse per impazzire può andar bene! ;D
    Io sono dell’idea che, se la porta è chiusa, davvero chiusa, è meglio… pensare ad altro. Almeno fino a quando le emozioni intense non si siano calmate.
    Diverso sarebbe il caso di due persone che decidono di continuare a frequentarsi in amicizia: dopo un po’, finiscono per smitizzare il ricordo che hanno dell’altro, e a riuscire a vederlo davvero sotto una nuova luce.
    Che in fondo significa dimenticarlo, no? 🙂

  4. maipersempre ha detto:

    Wolf,
    hai ragione,io forse preferisco l’idea di chiudere la porta …pensare ad altro.
    Quelle pseudoamicizie non mi piacciono davvero.
    Buona giornata!

  5. stefano ha detto:

    ….temo per te, chi ha una forte capacità di elaborare “pensiero” è costretto ad una sofferenza prolungata prima di rimuovere il passato.

    Buona giornata, Stefano.

    P.S. Se a forza di pensare risolvi l’arcano della rimozione……fammi copiare la “formula” !!!

  6. Wolfghost ha detto:

    eh, ho capito… ma se poi non lo fai! Tu lasci le finestrelle! eh! ;))))))

    In realta’ dipende da quanto apprezzi quella persona, al di la’ dell’amore che hai nutrito verso di lei. Se e’ una persona della quale si era presi, ma “non merita”, nel senso che – ad esempio – si e’ comportata male o in generale non e’ una “brava” persona, be’, allora meglio chiudere davvero. Altrimenti… io ho sempre cercato di traslare il rapporto su un altro piano. A volte ci sono riuscito, altre no. Ma in fondo e’ sempre valso la pena di tentare 🙂

  7. Sofia ha detto:

    Sono d’accordo con Wolf in questo caso, con entrambi i commenti. Aggiulgerei solo che per “trasformare” occorre un po’ che intercorra un po’ di tempo perché le emozioni si stemperino. Ovviamente parlo a titolo personale, poi alcune cose vanno bene per gli uni ma sono fonte di sofferenza per altri.

    Pensare tanto per togliere potere evocativo e quindi dimenticare… non lo so se è un buon metodo, ma fa male!!!

    Un bacio.

  8. maipersempre ha detto:

    Stefano,
    appena ho pronta la formula la pubblico.
    Ciao!

    Wolf,
    e… in effetti lascio sempre un piccolo spiraglio….la vita è cosi’ mutevole!

    Sofia,
    l’importante è riuscire a dimenticare …..qualunque sia il mezzo !
    La sofferenza ohhh… quella c’è comunque.

    Un bacio a tutti.

  9. Sofia ha detto:

    Dimenticare e poi arrivare qui…

    Speriamo di intravederla presto quella strada.
    Un bacio.

  10. Sofia ha detto:

    opssssssss… ti avevo lasciato un’immagine, ma forse qui non le prende.

    Un bacione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...