http://tkfiles.storage.msn.com/x1pbglk-vqL4BszmcMLmYUrX5VWNMEm2hV4k3Z6vucH13FcuT23IgRioNaLyopiDzUTThnC4MIiI8qClxWB9sYkeEOmq02Bz5cff74XwgrPNaQgXlpXkJgZkyEuAbwUmJAF5XjQat9ZsHzPUIpJrMMx9kmS_p9AfVtA

Quando saremo due saremo veglia e sonno
affonderemo nella stessa polpa
come il dente di latte e il suo secondo
saremo due come le acque, le dolci e le salate
come i cieli, del giorno e della notte,
due come sono i piedi, gli occhi, i reni
come i tempi del battito
i colpi del respiro

Quando saremo due non avremo metà
saremo un due che non si può dividere con niente
Quando saremo due, nessuno sarà uno
uno sarà l’uguale di nessuno
e l’unità consisterà nel due

Quando saremo due
cambierà nome pure l’universo
diventerà diverso

Erri De Luca

Storia di un uomo e di una donna

Annunci

Informazioni su Anna Laura

Tutto cio' che non mi distrugge mi rende piu' forte.

»

  1. marseldu ha detto:

    ..due come i seni di una donna che sanno ospitare e nutrire

  2. Bellissima. Io, sempre di De Luca Adoro “Considero Valore”

    Mi permetto di lasciartela:

    CONSIDERO VALORE

    Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.
    Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.
    Considero valore il vino finché dura un pasto,
    un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato,
    due vecchi che si amano.
    Considero valore quello che domani non varrà più niente
    e quello che oggi vale ancora poco.
    Considero valore tutte le ferite.
    Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe,
    tacere in tempo, accorrere a un grido,
    chiedere permesso prima di sedersi, provare gratitudine senza ricordarsi di che.
    Considero valore sapere in una stanza dov’è il nord,
    qual è il nome del vento che sta asciugando il bucato.
    Considero valore il viaggio del vagabondo,
    la clausura della monaca,
    la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.
    Considero valore l’uso del verbo amare e l’ipotesi che esista un creatore.
    Molti di questi valori non ho conosciuto.

    Erri De Luca

  3. maipersempre ha detto:

    La adoro anch’io Dani.
    Un abbraccio.

  4. stefano ha detto:

    La lettura dei due testi di Erri De Luca, quello postato da te e quello citato da Daniele, aprono la mente all’infinito………..il primo decanta il valore dell’unione, il secondo il valore dell’elemento infinitesimale.
    Cosa sarà, allora, l’amore ? Elemento mononucleare e quindi inscindibile o la risultanza di una delicatissima combinazione di elementi alla perenne ricerca di nuovi equilibri ?
    Un saluto dubbioso…………..Stefano

  5. maipersempre ha detto:

    Stefano,
    forse sarà il momento delle coincidenze,ma anch’io ho il tuo stesso dubbio,anche se penso che “Amore”sia piu’ che altro un mix di tutte e due le ipotesi anche se sono piu’ favorevole alla seconda .
    Insomma un gran pasticcio.
    Cosa fare,allora? Cercare di evitarlo o cercarlo sconsideratamente?
    Un saluto dubbioso…..

  6. stefano ha detto:

    Meglio perseguire sconsideratamente l’amore…….come sarà non lo decidiamo noi !!!

    Ciaooooooooo, Stefano

  7. Paul Vargiak ha detto:

    Oh caspita! Ma guarda un po’… Ma sono io con Holly!!…
    Paul Vargiak

  8. maipersempre ha detto:

    Paul Vargiak
    Una bella coppia…non ti pare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...