BUSKERS

Si odono da lontano le note di una chitarra,di una fisarmonica,di un violino,mentre cammino per le strade della mia città, sopratutto in estate.Sono loro i musicisti di strada,coi loro talenti nascosti,coi loro occhi languidi,con le loro mani affusolate,da artisti veri. Mi piace ascoltarli,mi affascinano.
Arrivano da tutto il mondo perchè la musica non ha frontiere.
Zingari,russi,rumeni,italiani…… sono tutti uguali e amano la musica.
Come la amo io.
Sulla strada la musica assume delle sfumature particolari.Non c’è una platea vera , ma le note entrano nel cuore di tutti i passanti ed ognuno di noi le percepisce in modo diverso.
Questo è il mio primo filmino.
Io mi commuovo sempre. Storie di vite vissute in quelle note,storie di passioni sopite,di desideri e di speranze ancora da realizzare.Storie vere.
Mi ricordo di un Busker vestito da Pluto che suonava la fisarmonica e batteva il tempo coi piedi su di una cassa di legno.
Bellissimo.
Io e Kira ci fermavamo estasiate. Io per la musica e Kira, il mio cane ,non riusciva a rendersi conto che fosse vero quel cane gigante che suonava. Ha imparato li ad amare la musica ,Kira.
Ogni qualvolta sente suonare la fisarmonica ,anche alla televisione, si ferma  ,osserva , ascolta …..e sono sicura che ricoda quel “pluto” musicista di strada.
Non potendo fare delle ferie vere mi regalerò delle giornate alla ricerca di questi artisti .
Ma per chi puo’ in questi giorni a Ferrara c’è
il FERRARA BUSKERS FESTIVAL…..
DA VEDERE ASSOLUTAMENTE

Annunci

Informazioni su Anna Laura

Tutto cio' che non mi distrugge mi rende piu' forte.

»

  1. giulia ha detto:

    Che bello questo post… davero complimenti… Anch’io amo la musica come loro… Giulia

  2. Jul ha detto:

    Sono loro i veri artisti. Loro che amano la musica senza pretendere gloria e successo, loro che hanno nel cuore un’orchestra e ci permettono di sentirci meno soli quando li incontriamo per strada. Kira sicuramente amerà la musica: se la porti con te, ovunque è felice. Buona domenica:-)

  3. maipersempre ha detto:

    Grazie Jul per il tuo passaggio,spero di rivederti.
    E’ vero “loro sono i veri artisti”.

  4. Carmen Cafaro ha detto:

    Mi sono sempre riproposta di venire a Ferrara,ma ci sonos empre e solo passata…dopo le foto ed il video mi hai fatto proprio venir voglia di lasciarmi trasportare in quell’atmosfera che hai saputo ben ricreare con questo post.

    Buona domenica.

    Carmen

  5. wolfghost ha detto:

    Davvero pensi che Kira fosse rimasto affascinato da “Pluto” e che ancora se ne ricordi quando sente musica? 🙂 eheheh non so se sia vero, ma è affascinante crederlo 🙂
    Conosco uno di questi musicisti: anni fa lascio’ la sua famiglia di origine, non andava d’accordo con suo padre e sua madre è mancata da poco. All’improvviso prese la decisione e con pochi soldi nel portafogli, uscì di casa e girò l’Europa facendo proprio quel lavoro, se così possiamo chiamarlo. Ritornò dopo diversi anni e un’esperienza che sarà certamente indimenticabile…

  6. maipersempre ha detto:

    Ciao Wolf,
    io penso proprio di si.
    Vedessi Kira quando sente suonare una fisarmonica…..ruota la testa …si blocca davanti alla televisione o corre davanti alla fonte di questa musica….non si puo’ non pensare che stia ascoltando e che non le piaccia la melodia.Che si ricordi di “quel pluto” non lo so’ ma so che è proprio da allora che succede questo.Ed è bellissimo vederla!
    Affascinante come dici tu!

  7. wolfghost ha detto:

    No, che ascolta davvero ne sono certo anche io! 🙂 Perfino Julius guarda spesso la TV, non trovo nulla di strano che la tua kira ascolti musica. E poi, se non vado errato, sono recentemente usciti CD appositi con musica per cani (non DA cani, c’è anche quella! eheheh). Mi riferivo solo al presunto ricordo di “Pluto” 🙂

  8. maipersempre ha detto:

    Non sapevo questa cosa dei CD per cani!
    Bellissimo!

  9. complimenti per il video che testimonia quanto le parole altre volte hanno solo potuto affermare.

    Ciao
    Daniele

  10. stefano ha detto:

    Ma questo è il gioco delle coincidenze?

    qualche anno fa andai a Ferrara, per la festa dei Buskers, con un cane di nome Kira. Era una cagna timida e snella che avevo adottato al canile……una campionessa di velocità e di paura…..il suo territorio non erano i centri urbani affollati e festosi ma i boschi, i prati di montagna, le spiagge deserte, le acque dei fiumi. di fronte alle musiche dei buskers assumeva l’aspetto di un cane di ceramica ……

    Ora c’è Sara…..anche lei adottata al canile da cui si allontanò con qualche perplessità : era convinta di esserne la “regina” e, forse, le sembrava di perdere il “regno”.

    Lei, che prima di essere regina fu randagia, si adatta ovunque………i buskers devono mettere in salvo i loro generi di conforto.

    ciao………Stefano

  11. maipersempre ha detto:

    Ma dai!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...